Ucraina, Tusk: Putin non mi ha mai proposto spartizione

Varsavia (Polonia), 24 ott. (LaPresse/AP) - Donald Tusk, ex primo ministro polacco, ha negato che il presidente russo Vladimir Putin abbia proposto di dividere l'Ucraina fra Russia e Polonia, come invece affermato dall'ex ministro degli Esteri Radek Sikorski in un'intervista a Politico. Parlando alla radio Tok-fm, Tusk ha dichiarato che Putin non gli ha mai proposto di spartirsi l'Ucraina e ha aggiunto che Sikorski deve essersi fatto questa idea a causa delle allarmanti dichiarazioni che Putin fece al vertice Nato di Bucarest del 2008. In quell'occasione il presidente russo affermò che l'Ucraina era un Paese artificiale in cui la Russia ha degli interessi. L'intervista a Sikorski ha suscitato forti polemiche in Polonia e l'ex ministro ha quasi subito cercato di ridimensionare il problema, affermando di essere stato ingannato dalla sua memoria. Sikorski aveva detto nell'intervista che Putin avanzò la sua offerta nel 2008, nel corso di un incontro faccia a faccia a Mosca con Tusk.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata