Ucraina: Situazione della sicurezza nell'est peggiora drasticamente

Kiev (Ucraina), 13 nov. (LaPresse/AP) - Le condizioni della sicurezza nelle regioni orientali in mano ai separatisti stanno peggiorando decisamente, mentre i combattenti filorussi si avvicinano alle linee che separano dalle forze governative. Lo ha affermato il portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale e difesa, Andriy Lysenko, secondo cui Mosca sta ammassando truppe (incluse unità aeree di difesa) vicino al confine. Kiev accusa la Russia di rifornire direttamente le forze separatiste, ma Mosca ha ripetutamente negato. Le sue dichiarazioni seguono le ripetute recenti segnalazioni di convogli militari in movimento intorno alle aree controllate dai separatisti. Camion che trasportano soldati, munizioni, carburante e sistemi d'artiglieria pesante sono stati visti dirigersi verso Donetsk, la maggior città in mano di ribelli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata