Ucraina, separatisti bombardano aeroporto Donetsk: ieri 4 civili uccisi

Kiev (Ucraina), 7 ott. (LaPresse/AP) - Separatisti filorussi hanno aperto nuovamente il fuoco contro l'aeroporto di Donetsk, nell'est dell'Ucraina, nonostante il cessate il fuoco in vigore dal 5 settembre. Andriy Lysenko, portavoce del Consiglio ucraino di sicurezza nazionale, ha fatto sapere che i ribelli hanno usato carri armati, sistemi di artiglieri e lanciarazzi per colpire lo scalo, controllato dalle forze governative.

Intanto, quattro civili sono stati uccisi nei bombardamenti che hanno colpito ieri la città ucraina di Donetsk, roccaforte dei separatisti filorussi nell'est del Paese. Lo hanno riferito le autorità comunali. Palazzi residenziali di Donetsk sono stati colpiti frequentemente durante i combattimenti tra l'esercito e i ribelli, anche dopo l'entrata in vigore del cessate il fuoco il 5 settembre scorso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata