Ucraina, senatore Usa accusa Merkel: Senza armi voltate spalle a Kiev

Monaco (Germania), 7 feb. (LaPresse/Reuters) - Il senatore degli Stati Uniti Lyndsey Graham, intervenendo dopo la cancelliera tedesca Angela Merkel alla conferenza sulla sicurezza in corso a Monaco, ha elogiato la cancelliera per il suo impegno nella crisi ma ha aggiunto che è tempo che apra gli occhi alla realtà di quella che ha definito le aggressioni di Mosca. "In fin dei conti, lo dico ai nostri amici europei, non sta funzionando. Potete andare a Mosca fino alla nausea. Opponetevi a quella che è chiaramente una bugia e un pericolo", ha detto Graham.

Il senatore Usa ha accusato Merkel di voltare le spalle a una democrazia che lotta, nel respingendo la richiesta di Kiev di ricevere armi. "Questo è esattamente quello che state facendo", ha detto. La cancelliera di Berlino ha affermato che inviare armi per aiutare l'Ucraina a combattere contro i separatisti filorussi non risolverebbe la crisi.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata