Ucraina, Russia: Test esercito non sono legati a sviluppi Kiev

Mosca (Russia), 26 feb. (LaPresse/AP) - I test del livello di prontezza per il combattimento delle truppe nella zona centrale e occidentale della Russia, ordinati oggi dal presidente russo Vladimir Putin, non hanno alcun legame con gli sviluppi in Ucraina. Lo ha detto il ministro della Difesa russo, Sergei Shoigu, aggiungendo che le esercitazioni si svolgeranno comunque vicino ai confini russi, compreso quello con l'Ucraina. Le manovre, spiega Shoigu secondo quanto riferiscono le agenzie di stampa russe, coinvolgeranno oltre 150mila soldati, 880 carri armati, 90 mezzi dell'aviazione e 80 navi della marina. Le esercitazioni cominceranno venerdì e dureranno quattro giorni: i primi due giorni l'esercito sarà messo in alto stato di allerta e alcune unità saranno dispiegate nei poligoni di tiro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata