Ucraina: Russia tenta ingresso con missione umanitaria. Mosca nega

Donetsk (Ucraina), 9 ago. (LaPresse/AP) - Il vicepresidente dell'amministrazione presidenziale dell'Ucraina, Valeriy Chalyi, ha affermato che le forze russe volevano entrare in Ucraina con la parvenza di una missione umanitaria, e che tuttavia Kiev ha bloccato la mossa. Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ha negato l'affermazione, aggiungendo che "non c'è stato alcun tentativo di penetrazione da parte di soldati russi", secondo quanto riferiscono le agenzie di stampa russe. Tuttavia Peskov ha ribadito la richiesta della Russia di un'azione umanitaria, affermando che "questa catastrofe adesso è il tema numero uno di discussione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata