Ucraina, Russia: Gravi conseguenze per firma accordo con Ue

Mosca (Russia), 27 giu. (LaPresse) - "La decisione dell'Ucraina di firmare l'accordo di associazione con l'Ue rientra nella sua sovranità, ma le conseguenze di questo passo saranno gravi". Lo ha dichiarato all'agenzia di stampa Interfax il vice ministro degli Esteri della Russia, Grigory Karasin, poco dopo la firma dell'accordo di associazione a Bruxelles da parte del presidente ucraino, Petro Poroshenko.

Il Cremlino risponderà all'accordo di associazione tra Ue e Ucraina "non appena ci saranno conseguenze negative per l'economia" russa. Questo invece è il messaggio, riportato dalle agenzie di stampa russe, il portavoce del presidente della Russia Vladimir Putin, Dmitry Peskov, che ha però respinto l'ipotesi di un'azione immediata contro il governo del presidente ucraino Petro Poroshenko. "Perché quelle conseguenze emergano l'accordo firmato dovrà essere applicato", ha aggiunto Peskov. In passato la Russia ha imposto restrizioni commerciali ai vicini in risposta alle mosse politiche o economiche che il Cremlino ha giudicato sfavorevoli.

Il presidente del Consiglio europeo, Herman Van Rompuy, ha detto che "non c'è niente in questi accordi o nell'approccio dell'Unione europea che possa danneggiare in alcun modo la Russia". Nel secondo giorno di vertice Ue in corso a Bruxelles, i capi di Stato e di governo dei 28 Paesi dovrebbero valutare l'ipotesi di intensificare le sanzioni alla Russia in relazione alla situazione in Ucraina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata