Ucraina, russi prendono base Feodosia: militari fatti prigionieri

Kiev (Ucraina), 24 mar. (LaPresse/AP) - Le forze russe hanno preso il controllo della base militare ucraina di Feodosia, in Crimea, facendovi prigionieri fino a 80 militari e portandone via in elicottero due rimasti feriti. Lo fa sapere il ministero della Difesa di Kiev. Nel fine settimana i russi hanno dato l'assalto anche alla base dell'aviazione di Belbek, vicino a Sebastopoli, facendo prigioniero il comandante Yuliy Mamchur. Mosca ha completato la scorsa settimana l'annessione della penisola di Crimea alla Federazione russa, dopo che le sue truppe hanno preso il controllo della regione a seguito della caduta del governo filo-russo di Kiev. I militari hanno preso il controllo delle navi e della maggior parte delle basi militari ucraine in Crimea.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata