Ucraina, rinviata a inizio 2016 parte di accordo associazione con Ue

Bruxelles (Belgio), 12 set. (LaPresse/AP) - L'entrata in vigore di parte dell'accordo previsto dal trattato di associazione dell'Ucraina con l'Ue, firmato a giugno e che dovrà essere ratificato da Kiev la prossima settimana, è stata rinviata all'inizio del 2016. Lo riferiscono in una nota congiunta Russia, Ucraina e Unione europea, al termine di un incontro a Bruxelles.

Da quando a febbraio l'allora presidente ucraino pro Russia Viktor Yanukovych è fuggito da Kiev dopo mesi di proteste, l'Ucraina si è avvicinata all'Occidente e ha firmato il trattato di associazione con l'Ue a giugno. La concessione dell'Unione europea che permette un ritardo nell'applicazione è una grande vittoria per la Russia, che ha più volte minacciato misure punitive contro Kiev nel caso in cui l'accordo fosse stato ratificato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata