Ucraina, ribelli si spostano verso sud: scontri a Novoazovsk

Kiev (Ucraina), 26 ago. (LaPresse/AP) - Alte colonne di fumo si alzavano questa mattina dalla città di Novoazovsk, nel sudest dell'Ucraina. Lo hanno riferito giornalisti di Associated Press spiegando che è il secondo giorno consecutivo di scontri nella città vicina alla roccaforte separatista di Donetsk ma che in precedenza non era mai stata teatro di combattimenti tra ribelli e forze ucraine. I residenti locali hanno dichiarato ad Ap di non sapere da quale direzione venissero i colpi di artiglieria. Molti di loro hanno lasciato la città. Secondo un soldato ucraino, i bombardamenti sono iniziati dalla parte dei ribelli che cercavano di prendere il controllo su un lanciarazzi ucraino.

Gli attacchi potrebbero indicare un tentativo russo di proseguire da Novoazovsk fino a Mariupol, importante porto sul Mare d'Azov. Mariupol si trova sulla strada principale tra la Russia e la penisola di Crimea che la Russia ha annesso a marzo. Conquistare Mariupol potrebbe essere il primo passo nella costruzione di una fetta di territorio che collega la Russia alla Crimea.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata