Ucraina, Renzi: Putin si impegni per pace non solo a parole

Newport (Regno Unito), 4 set. (LaPresse) - In Ucraina "c'è un'emergenza umanitaria. Spero che un effettivo e duraturo cessate il fuoco possa essere raggiunto presto, sulle basi dei colloqui tra il presidente Poroshenko e il presidente Putin" e "Putin deve portare fatti, non parole". Così il presidente del Consiglio Matteo Renzi, secondo quanto si apprende da fonti della delegazione italiana, nel corso del prevertice in corso in Galles a margine del summit Nato. Al prevertice partecipano i leader del G5 e il presidente ucraino Petro Poroshenko.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata