Ucraina, Regno Unito invierà 10 mezzi blindati per missione Osce

Londra (Regno Unito), 18 nov. (LaPresse/PA) - Il Regno Unito invierà in Ucraina 10 veicoli blindati per dare sostegno alla missione internazionale di monitoraggio nell'est del Paese, visto il rinnovamento delle tensioni fra i ribelli filorussi e il governo di Kiev. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri britannico, Philip Hammond, il quale ha affermato che i veicoli, del valore complessivo di 1,2 milioni di sterline se si considerano anche gli equipaggiamenti a essi collegati, permetteranno agli osservatori dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce) di operare in sicurezza nelle aree di maggiore pericolo.

"Il Regno Unito sostiene con decisione il popolo e il governo ucraini nella loro difesa dell'indipendenza e lavora per realizzare le riforme politiche ed economiche vitali per la ricostruzione del Paese", ha detto Hammond. "L'Osce giocherà un ruolo fondamentale nell'implementare il protocollo di Minsk fra Russia e Ucraina", ha aggiunto. Allo stesso tempo, ha aggiunto Hammond, Londra amplierà il proprio contributo alla missione Osce con l'invio nuovi osservatori, otto dei quali sono arrivati in Ucraina la scorsa settimana mentre altri tre arriveranno alla fine di novembre. La decisione del Regno Unito giunge dopo l'appello dell'attuale direttore dell'Osce, il presidente svizzero Didier Burkhalter, che aveva chiesto maggiore sostegno ai Paesi membri. L'Osce ha l'incarico di monitorare e verificare il rispetto della tregua sancita a settembre fra le parti in conflitto nell'est dell'Ucraina. Il cessate il fuoco è stato però violato più volte, alimentando i timori che potesse saltare definitivamente.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata