Ucraina, Putin sospende accordo di libero commercio

Mosca (Russia), 16 dic. (LaPresse/EFE) - Il presidente russo Vladimir Putin ha sospeso, a partire dal primo gennaio prossimo, l'accordo di libero commercio con l'Ucraina, dopo che questa ha annunciato un embargo commerciale sulla penisola della Crimea, annessa alla Russia nel marzo del 2014. Putin, secondo i media locali, ha preso questa decisione "a causa delle circostanze straordinarie che colpiscono i nostri interessi e la sicurezza economica della Russia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata