Ucraina, Putin ordina ritiro di 17.600 soldati da confine

Mosca (Russia), 12 ott. (LaPresse/AP) - Il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato il ritiro di 17.600 di soldati dal confine con l'Ucraina. Lo conferma il suo portavoce Dmitry Peskov. In questi mesi il Cremlino ha sempre sostenuto che le truppe di stanza a Rostov erano impegnate in esercitazioni, ma l'Ucraina ha accusato Mosca di aiutare gli insorti filorussi con armi e combattenti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata