Ucraina, Putin ha ordinato ritiro truppe da esercitazioni al confine

Mosca (Russia), 19 mag. (LaPresse/AP) - Il presidente della Russia, Vladimir Putin, ha ordinato che le truppe che si trovano vicino al confine con l'Ucraina facciano ritorno nelle loro basi. Lo riferisce il Cremlino. Alle truppe impegnate nelle "pianificate esercitazioni di primavera" nelle regioni di Rostov, Belgorod e Bryansk è stato ordinato di rientrare nelle loro caserme, riferisce il Cremlino. I Paesi occidentali avevano accusato Mosca di avere dispiegato circa 40mila soldati vicino al confine con l'Ucraina, chiedendone il ritiro. Putin aveva già annunciato in precedenza di avere ritirato i militari, ma gli Stati Uniti e la Nato avevano smentito questa informazione, facendo sapere di non avere visto segnali che la confermassero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata