Ucraina, primi camion convoglio tornano in Russia

Donetsk (Russia), 23 ago. (LaPresse/AP) - Stanno ritornando in Russia alcuni veicoli del convoglio che ha varcato la frontiera con l'Ucraina provocando dure reazioni di Kiev. I mezzi erano partiti da Mosca ed erano stati bloccati alcuni giorni alla frontiera prima di entrare a Luhansk, città orientale dell'Ucraina duramente colpita da settimane di combattimenti tra le forze governative e ribelli filo-russi. Una mossa che Kiev ha bollato come "invasione", sospettando che non si tratti di camion carichi di aiuti, come sostiene il Cremlino, ma di rifornimenti e rinforzi per i ribelli.

Un reporter di Associated Press ha visto quattro dei camion in attesa questa mattina al valico di frontiera nella città russa di Donetsk. Non è stato possibile determinare se i mezzi viaggino vuoti o trasportino un carico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata