Ucraina, Poroshenko: 2015 sarà anno delle riforme verso adesione a Ue

Kiev (Ucraina), 1 gen. (LaPresse) - "Il prossimo anno non sarà semplice. Tuttavia, credo che rimarrà nella storia come l'anno dell'inizio di riforme profonde e globali che apriranno la strada all'adesione all'Unione europea per il nostro Paese. È il nostro sogno e lo faremo accadere insieme". Così il presidente ucraino Petro Poroshenko, nel messaggio alla nazione per l'arrivo del 2015. "L'anno passato - ha poi ricordato - è stato il più difficile degli ultimi sette decenni, dal 1945. Un nemico arrabbiato ha invaso le nostre vite, il nostro territorio, la nostra libertà e la nostra indipendenza. Ma l'intero Paese si è sollevato per difendere la patria". Quindi ha aggiunto: "Sicuramente vinceremo questa guerra patriottica. La verità è dalla nostra parte! Dio è con noi!".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata