Ucraina, Polonia e Ungheria: Bene accordo, salvaguardare sovranità

Budapest (Ungheria), 12 feb. (LaPresse/EFE) - I ministri degli Esteri della Polonia e dell'Ungheria, Grzegorz Schetyna e Peter Szijjarto, hanno accolto con favore l'accordo sul cessate il fuoco nell'est dell'Ucraina, raggiunto oggi a Minsk, affermando che la cosa fondamentale sia il rispetto della sovranità e dell'indipendenza del Paese. "Si è aperta la possibilità che non muoiano altre persone", ha affermato Schetyna prima di una conferenza congiunta con la controparte ungherese. "La sovranità e i confini ucraini riconosciuti a livello internazionale non possono essere messi in discussione", ha sottolineato Szijjarto, notando che "qualunque tipo di fornitura di arma all'Ucraina aggrava il conflitto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata