Ucraina, Osce: Ribelli impediscono lavoro in zona aereo

Hrabove (Ucraina), 19 lug. (LaPresse/AP) - Gli osservatori dell'Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (Osce) giunti sul luogo dello schianto dell'aereo della Malaysia Airlines in Ucraina hanno detto di essere ostacolati da ribelli pesantemente armati. Intanto decine di corpi delle vittime sono stati posti in sacchi sul ciglio della strada. "Alcune delle buste con i corpi sono aperte, e i danni ai corpi sono gravi.

E' molto difficile guardarli", ha detto il portavoce dell'Osce Michael Bociurkiw ai giornalisti in una telefonata dal posto. Il portavoce ha detto che la delegazione, composta da 24 membri, ha avuto oggi ulteriore accesso al luogo dell'incidente, ma che i suoi movimenti sono stati limitati dai ribelli. Il sito si estende per 20 chilometri quadrati tra campi di grano e di girasoli, tra due villaggi nell'est dell'Ucraina.

"Dobbiamo essere molti attenti con i nostri movimenti a causa di tutta la sicurezza", ha detto il portavoce Osce. "Siamo civili disarmati, quindi non siamo nella posizione di discutere con persone pesantemente armate". Mentre i soccorritori di emergenza ponevano 80 corpi nelle buste, Bociurkiw ha sottolineato che il suo staff non è sul posto per condurre un'indagine su larga scala.

"Stiamo guardando alla sicurezza del perimetro del luogo dello schianto, alle condizioni dei corpi, alle condizioni dei resti, e anche dei beni personali", ha detto. La localizzazione delle scatole nere rimane un mistero. Bociurkiw ha detto di non avere informazioni su dove possano trovarsi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata