Ucraina, ok di Corte costituzionale Mosca ad annessione Crimea

Mosca (Russia), 19 mar. (LaPresse) - La Corte costituzionale di Mosca ha dichiarato "il trattato sull'annessione della Crimea alla Russia conforme alla Costituzione". Lo riporta l'agenzia di stampa Itar-Tass, citando il presidente della Corte, Valery Zorkin. Ieri il presidente russo Vladimir Putin ha firmato la dichiarazione che sancisce l'annessione della penisola alla Federazione russa, dopo che domenica gli abitanti dell'area hanno votato in un referendum scegliendo la secessione dall'Ucraina. Kiev, Stati Uniti e Unione europea hanno definito la consultazione illegittima e illegale, non riconoscendone l'esito.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata