Ucraina, Obama rende omaggio a vittime Olanda in ambasciata Washington

Washington (Usa), 23 lug. (LaPresse/AP) - Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha fatto visita all'ambasciata dell'Olanda a Washington, per rendere omaggio alle 193 vittime olandesi dello schianto aereo del volo Malaysia Airlines MH17, abbattuto giovedì in Ucraina. Nel corso della visita, Obama ha assicurato che gli Stati Uniti lavoreranno al fianco dell'Olanda per rimpatriare i corpi delle vittime e per fare in modo che un'indagine approfondita porti i responsabili davanti alla giustizia. La sofferenza che il popolo americano prova, ha scritto il presidente sul libro delle condoglianze, è resa ancora più acuta dal fatto che esistono legami profondi fra gli Stati Uniti e l'Olanda.

"Legati da quell'amicizia, non riposeremo finché non saremo certi che giustizia è fatta", ha scritto il presidente. Dopo la visita all'ambasciata, rende noto la Casa Bianca, Obama ha telefonato al primo ministro Mark Rutte, discutendo con lui le preoccupazioni sul fatto che la Russia starebbe continuando a fornire armi ai separatisti ucraini, accusati da Washington di avere sparato il missile che ha abbattuto il volo MH17.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata