Ucraina, Obama: Dobbiamo mantenere forti sanzioni contro Russia

Washington (Usa), 16 gen. (LaPresse/EFE) - "Dobbiamo mantenere forti sanzioni contro la Russia" per contrastare l'ingerenza in Ucraina. Lo ha detto il presidente Usa Barack Obama nel corso della conferenza stampa congiunta con il premier britannico David Cameron, dopo l'incontro alla Casa Bianca. Una posizione sostenuta anche dal capo del governo britannico, secondo cui Mosca ha scelto di violare le "norme internazionali e immischiarsi negli affari di uno Stato sovrano", il che "minaccia la stabilità e la prosperità" dell'Europa.

È importante, ha aggiunto Cameron, "che tutti i Paesi lo capiscano e che nessuno in Europa dimentichi la nostra storia. Non possiamo ignorarlo". Per questo, ha spiegato, "continueremo a fare pressione sulla Russia per risolvere questa crisi in maniera diplomatica e, al tempo stesso, proseguiremo i nostri sforzi per appoggiare l'Ucraina sul cammino delle riforme, anche con l'assistenza finanziaria".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata