Ucraina, Nato: Movimento truppe nell'est e su lato russo del confine

Bruxelles (Belgio), 18 nov. (LaPresse/AP) - All'interno dell'Ucraina orientale e sul lato russo del confine "sono stati notati movimenti di truppe, equipaggiamenti, carri armati, artiglieria e anche di sistemi di difesa aerea". Lo ha dichiarato il segretario generale della Nato, Jens Stoltemberg, parlando ai giornalisti a Bruxelles prima di un incontro con i ministri della Difesa dell'Unione europea. "Questa è una violazione degli accordi di cessate il fuoco e invitiamo la Russia a ritirare le proprie forze dall'Ucraina orientale e a rispettare gli accordi di Minsk", ha aggiunto Stoltenberg. Nelle ultime settimane sono stati avvistati decine di veicoli blindati, pezzi d'artiglieria e carri armati nelle aree sotto il controllo dei ribelli, il che ha alimentato i timori che presto potrebbero riprendere le ostilità in Ucraina orientale fra l'esercito di Kiev e i separatisti filorussi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata