Ucraina, Nato: Approvata formazione forza di risposta rapida

Newport (Regno Unito), 5 set. (LaPresse/AP) - I leader della Nato, riuniti per il secondo giorno in Galles, hanno approvato la formazione di una nuova forza di risposta rapida per contrastare la minaccia della Russia in relazione alla situazione in Ucraina.

Lo ha annunciato il segretario generale della Nato, Anders Fogh Rasmussen, spiegando che questa nuova unità includerà diverse migliaia di truppe di terra pronte a essere dispiegate anche con un preavviso di pochi giorni. Prevista anche la presenza di equipaggiamenti sia di terra che di mare e l'Alleanza stabilirà strutture di comando e controllo nell'est Europa. La forza rientra in un nuovo piano di prontezza operativa della Nato sul quale i leader si sono accordati oggi. Secondo Rasmussen, il piano rafforzerà le capacità di difesa collettive dell'Alleanza e manderà un segnale chiaro ai potenziali aggressori: "Chi dovesse pensare di attaccare un alleato, affronterà l'intera Alleanza", ha detto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata