Ucraina, Mogherini: Elezioni nell'est illegittime, sanzioni sul tavolo

Bruxelles (Belgio), 4 nov. (LaPresse) - Per quanto sta accadendo in Russia "la valutazione di sanzioni è ancora in corso e l'evoluzione della situazione sul terreno è quello che ci porta a decidere se inasprirle". Lo ha detto l'Alto rappresentante per la Politica estera e di sicurezza dell'Ue, Federica Mogherini, nel corso della conferenza stampa congiunta con il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg. "Abbiamo già detto che queste cosiddette elezioni nell'Ucraina oerientale sono illegali e illegittime e non le riconosceremo. Rischiano di mettere a repentaglio il percorso diplomatico e il lavoro alla base del protocollo di Minsk", ha proseguito Mogherini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata