Ucraina, Merkel: Elezioni nell'est non hanno valore legale

Donetsk (Ucraina), 3 nov. (LaPresse/AP) - Le elezioni di ieri nelle regioni orientali filorusse dell'Ucraina non sono state effettuate secondo la legge del Paese, quindi "non possono avere rilevanza legale", e peggioreranno la crisi. Lo ha detto Steffen Seibert, portavoce della cancelliera tedesca Angela Merkel. A causa dei molti limiti del voto, ha detto Seibert, "è ancora più incomprensibile che ci siano voci ufficiali russe che rispettano o riconoscono queste cosiddette elezioni". L'approvazione del voto da parte di Mosca è in contrasto con i tentativi di attuare l'accordo di Minsk, ha aggiunto Seibert.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata