Ucraina, leader filorussi di Donetsk: Non contiamo più su aiuto Mosca

Donetsk (Ucraina), 9 lug. (LaPresse/AP) - "Vorremmo ricevere aiuto delle forze russe. Ma siamo realisti e capiamo che è impossibile". Lo ha detto il governatore dell'autoproclamata della Repubblica Popolare di Donetsk, Pavel Gubarev, accusando magnati russi di aver dissuaso Mosca da un intervento militare nell'est dell'Ucraina. Ci sono, ha rivelato Gubarev, divisioni tra i ribelli e la sua repubblica non controlla più il battaglione di Vostok, che ha allestito posti di blocco intorno alla città di Donetsk.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata