Ucraina, Lavrov nega che armi e truppe russe abbiano superato confine

Mosca (Russia), 25 ago. (LaPresse) - Blindati russi avrebbero attraversato il confine entrando in Ucraina. Lo riferiscono fonti ucraine subito smentite dal ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov, secondo quanto riporta il sito Russia Today. Durante una conferenza stampa a Mosca, Lavrov ha negato che armi e materiale militare stiano attraversando il confine. "Sono l'ultima di una lunga serie di malainformazione che circola in questi giorni", ha dichiarato aggiungendo che nessuno, neppure i servizi speciali ucraini, aveva potuto confermare tali sospetti. Secondo Russia Today, Lavrov ha continuato a sottolineare che notizie su truppe russe che attraversano il confine non sono state confermate neanche da parte dell'Osce, l'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata