Ucraina, Kiev: Tregua natalizia con ribelli filorussi

Mosca (Russia), 22 dic. (LaPresse/EFE) - Tregua natalizia tra Kiev e i ribelli filorussi. Oggi a Minsk il governo ucraino e i separatisti dell'est hanno concordato una nuova tregua che entrerà in vigore a mezzanotte fino a metà gennaio. "Questa iniziativa è necessaria per consentire ai civili che vivono nel Donbass di trascorrere in pace le festività del Natale e dell'anno nuovo", ha scritto Daria Olifer, rappresentante ucraino, sulla pagina Facebook.

Kiev ha riconosciuto che entrambe le parti non sono state in grado di trovare una soluzione definitiva a un 'problema chiave': le continue violazioni del cessate il fuoco sul fronte.

L'Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (Osce) ha accolto con favore la tregua, ma ha riconosciuto che tutti i partecipanti ai negoziati di Minsk hanno espresso preoccupazione per la tensione nelle regioni di Donetsk e Luhansk. I rappresentanti dell'Ucraina e dei separatisti filo-russi si incontreranno di nuovo nella capitale bielorussa il 13, il 20 e il 27 gennaio per cercare di trovare una soluzione che porti ai negoziati di pace.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata