Ucraina, incontro Putin-Poroshenko a Minsk E' il primo da giugno

Minsk (Bielorussia), 26 ago. (LaPresse/AP) - Vladimir Putin e Petro Poroshenko, i presidenti di Russia e Ucraina, si sono incontrati a Minsk, in Bielorussia, per discutere dei combattimenti che stanno infuriando nell'est dell'Ucraina. Occasione dell'incontro, il vertice dell'Unione doganale euroasiatica. All'incontro fra i due, il primo da giugno, hanno preso parte anche i presidenti di Bielorussia e Kazakistan (membri con Mosca dell'Unione euroasiatica) e tre funzionari dell'Unione europea. All'apertura dei colloqui, il presidente bielorusso Alexander Lukashenko ha invitato le parti ad "accantonare le ambizioni politiche e non cercare un tornaconto politico".

Poroshenko è sotto pressione affinché trovi una soluzione negoziata e non una vittoria militare per risolvere i combattimenti iniziati ad aprile. Tale opzione è quella che aveva auspicato la cancelliera tedesca Angela Merkel nella sua visita a Kiev del fine settimana. "Il destino del mio Paese e dell'Europa viene deciso qui a Minsk, oggi. Gli interessi del Donbass (l'est dell'Ucraina) sono stati e saranno presi in considerazione", ha aggiunto il leader ucraino.

L'incontro giunge poche ore dopo l'annuncio dell'esercito ucraino della cattura di 10 soldati russi nel Donbass e dopo l'apertura di un nuovo fronte nell'Ucraina sudorientale. Secondo la pagina Facebook dell'operazione anti-terrorismo di Kiev, i militari catturati sono paracadutisti fatti prigionieri ieri vicino ad Amvrosiivka.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata