Ucraina, Grecia: Possiamo essere mediatori fra Ue e Russia

Atene (Grecia), 1 feb. (LaPresse/EFE) - La Grecia può rivestire un "ruolo speciale" come mediatore nelle relazioni fra l'Unione europea e la Russia. Lo ha detto il ministro degli Esteri greco, Nikos Kotzias, in un'intervista all'agenzia di stampa greca Amna. Kotzias ha inoltre fatto riferimento alle tensioni sorte negli ultimi giorni per il fatto che Atene, nel Consiglio Affari esteri dell'Ue, ha preso le distanze dalle "misure restrittive" proposte contro la Russia nel caso di mancato miglioramento della situazione in Ucraina. L'intento è di convincere l'Europa che "non si deve procedere a una terza ondata di sanzioni contro la Russia" perché queste sanzioni "provocherebbero la distruzione dei settori economici della Russia", ha detto il nuovo capo della diplomazia greca.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata