Ucraina, convoglio aiuti russi vicino a confine dopo essere stato sottoposto a controlli

Kamensk-Shakhtinsky (Russia), 16 ago. (LaPresse/AP) - Sono in attesa vicino al confine con l'Ucraina i circa 200 camion del convoglio russo di aiuti umanitari diretto nell'est dell'Ucraina, mentre vanno avanti le complicate procedure di controllo che vengono applicate prima di ammettere i mezzi nel Paese. Un rappresentante del ministero russo delle Emergenze ha riferito ad Associated Press che i documenti sul contenuto dei camion sono stati consegnati a funzionari ucraini, che sono entrati in Russia per ispezionare il convoglio.

I controlli sono particolarmente accurati perché le autorità di Kiev temono che la missione umanitaria, mirata ad aiutare i civili coinvolti nei combattimenti tra forze ucraine e separatisti filorussi nell'est dell'Ucraina, possa essere sfruttata da Mosca per inviare ai ribelli equipaggiamenti. Ieri Kiev e Mosca hanno raggiunto un accordo in base al quale i camion potranno entrare in Ucraina se accompagnati dal personale del Comitato internazionale della Croce rossa (Cicr) e se le guardie di frontiera e gli agenti della dogana ucraini approveranno il cargo dopo i controlli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata