Ucraina, carri armati scortano convoglio aiuti russi verso confine

Kamensk-Shakhtinsky (Russia), 15 ago. (LaPresse/AP) - Una dozzina di mezzi blindati russi stano scortando il grande convoglio di aiuti umanitari da Mosca che staziona vicino al confine ucraino nella regione di Rostov-sul-Done pronta ad entrare nel territorio in mano ai ribelli. L'Ucraina ha espresso il timore che la Russia possa utilizzare la spedizione di aiuti come copertura per un'incursione militare a sostegno dei separatisti. Kiev ha quindi minacciato di usare tutti i mezzi necessari per bloccare il convoglio se i funzionari ucraini e la Croce Rossa internazionale non avessero potuto ispezionare il carico. L'agenzia di stampa Interfax ha riferito questa mattina che è stato siglato un accordo per consentire al carico di entrare nel Paese attraverso il valico di Izvaryne sotto il controllo di funzionari ucraini e alla presenza di rappresentanti dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata