Ucraina, Breedlove (Nato): Paradigma di confini permanenti è cambiato

Lisbona (Portogallo), 29 apr. (LaPresse/AP) - L'Europa deve cambiare il modo di pensare basato sulla percezione dei confini come permanenti, perché "il paradigma è chiaramente cambiato" dopo l'annessione della Crimea da parte della Russia. Lo ha detto il generale Usa Philip Breedlove, comandante supremo della Nato in Europa, in un intervento a Lisbona. La Nato, ha affermato il generale, sta rispondendo alla nuova situazione militare in Europa aumentando le esercitazioni e manovre in Polonia, Romania e nelle regione del Baltico e del mar Nero. Il comandante ha confermato l'impegno della Nato alla difesa collettiva, secondo cui un attacco a un membro della coalizione è considerato un attacco contro tutti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata