Ucraina, Biden: Usa risponderanno ad aggressioni contro Paesi Nato

Vilnius (Lituania), 19 mar. (LaPresse/AP) - Gli Stati Uniti risponderanno a qualsiasi aggressione contro Paesi della Nato. Lo ha detto il vicepresidente Usa, Joe Biden, durante la sua visita in Lituania. Biden ha parlato al palazzo presidenziale di Vilnius, dopo aver incontrato i presidenti di Lituania e Lettonia. Il vicepresidente ha detto che gli Stati Uniti prendono "molto, molto seriamente" le loro responsabilità di difendere i Paesi membri ai sensi del trattato della Nato. Gli Stati Uniti, ha spiegato Biden, sono "assolutamente impegnati" a difendere i loro alleati. Il presidente Usa Barack Obama, ha aggiunto, ha in programma di chiedere impegni concreti ai membri della Nato per assicurare che l'alleanza possa salvaguardare la sua sicurezza collettiva. Biden ha affermato che gli Stati Uniti stanno con decisione con i Paesi baltici, a sostegno del popolo ucraino contro l'aggressione russa. "La Russia non può evitare il fatto che il mondo sta cambiando e rifiutando completamente il suo comportamento" ha aggiunto Biden, dopo l'incontro a Vilnius con la presidente della Lituania Dalia Grybauskaite e il presidente lettone Andris Berzins. Le parole di Biden sono arrivate alla conclusione del suo viaggio di due giorni in Lituania e Polonia, caratterizzato da due temi: mandare alla Russia un duro messaggio, affermando che gli Stati Uniti non tollereranno l'intervento russo in Ucraina, e rassicurare gli alleati Nato, sottolineando che Stati Uniti e altri Paesi arriveranno in loro difesa se necessario. "Siamo con voi in questo, insieme" ha detto Biden. Il presidente lettone Berzins ha annunciato di aver concordato con il presidente polacco Bronislaw Komorowski che la Polonia e la Lettonia cominceranno a coordinare le loro attività più da vicino.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata