Ucraina, attivista Femen corre a seno nudo contro patriarca Cirillo

Kiev (Ucraina), 26 lug. (LaPresse/AP) - Un'attivista di Femen, gruppo femminista ucraino le cui dimostranti manifestano a petto nudo, ha tentato di lanciarsi addosso al patriarca russo ortodosso Cirillo, per protestare contro le presunte politiche anti-ucraine adottate dalla Chiesa e dal Cremlino. La dimostrante, che sulla schiena aveva scritte le parole 'Kill Kirill' (uccidere Cirillo) e urlava "Cirillo vai all'inferno", è riuscita ad arrivare a pochi metri dal religioso appena dopo l'atterraggio all'aeroporto di Kiev, ma è stata fermata da una guardia e da un prete. Il patriarca ha ignorato l'episodio, continuando a parlare con un gruppo di giornalisti. La donna è stata trattenuta dalle autorità e poi rilasciata senza accuse.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata