Ucraina, Arseniy Yatsenyuk nuovo primo ministro

Kiev (Ucraina), 27 feb. (LaPresse/AP) - Il Parlamento dell'Ucraina ha approvato la scelta di Arseniy Yatsenyuk come nuovo primo ministro. L'assemblea è composta da 450 membri e la nomina di Yatsenyuk è stata approvata con 371 voti a favore. Arseniy Yatsenyuk, 39 anni, prima che Viktor Yanukovych assumesse l'incarico di presidente nel 2010, aveva ricoperto i ruoli di ministro dell'Economia, ministro degli Esteri e presidente del Parlamento. È considerato un tecnico riformista e gode del sostegno degli Stati Uniti.

In alcune dichiarazioni rilasciate prima della conferma come premier, Yatsenyuk ha detto che il futuro dell'Ucraina è nell'Unione europea, ma con relazioni di amicizia con la Russia. Poi ha fatto riferimento alla Crimea, la regione russofona nel sud del Paese: l'Ucraina non vuole una lotta con la Russia ma non accetterà una secessione della Crimea, ha detto. La Crimea "è stata e sarà parte dell'Ucraina", ha poi ribadito, aggiungendo che per evitare che ci sia un crollo economico e politico è necessario attuare delle riforme. Stamattina alcuni uomini armati hanno occupato la sede del Parlamento regionale della Crimea a Sinferopoli e hanno innalzato una bandiera russa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata