Ucraina, 7 soldati uccisi e 30 feriti in scontri nell'est

Mosca (Russia), 20 giu. (LaPresse/AP) - Sette soldati sono morti e 30 sono rimasti feriti durante i combattimenti della notte nell'est dell'Ucraina. Lo fa sapere l'esercito di Kiev, tramite il portavoce nelle regioni orientali Vladislav Seleznev. I ribelli filorussi continuano da settimane a scontrarsi con i militari e le ostilità proseguono nonostante la promessa del presidente Petro Poroshenko di un cessate il fuoco. Le ultime vittime sono state registrate nel villaggio di Yampil. Ieri, ha riferito lo stesso portavoce, sono morti 300 ribelli. Secondo l'Onu sono almeno 356 le persone, tra cui 257 civili, morte dal 7 maggio nell'est dell'Ucraina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata