Turchia, scontri tra esercito e curdi: morti 11 membri Pkk e un soldato

Diyarbakir (Turchia), 13 nov. (LaPresse/Reuters) - Le forze di sicurezza turche hanno ucciso 11 militanti curdi negli scontri vicino al confine con la Siria e l'Iraq, mentre un soldato è stato ucciso in uno scontro a fuoco nel sud-est della Turchia. Lo hanno riferito autorità statali.

I combattenti del Pkk, il partito dei Lavoratori curdo, sono stati uccisi ieri pomeriggio in un'operazione delle forze turche nei distretti di Cizre e Silopi della provincia di Sirnak, secondo quanto ha annunciato l'ufficio del governatore provinciale. A nord, nella provincia di Van, le forze di sicurezza hanno lanciato un'operazione all'alba di oggi, dopo una soffiata secondo cui membri del Pkk erano nascosti in una casa nel distretto di Ercis. Negli scontri, hanno riferito le forze armate sul proprio sito web, è rimasto ucciso un soldato e altri tre sono rimasti feriti nello scontro.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata