Turchia, scontri con il Pkk: due poliziotti sono stati uccisi nel sud-est del paese

Istanbul (Turchia), 1 gen. (LaPresse/Reuters) - Due agenti di polizia sono stati uccisi nel sud-est della Turchia, a maggioranza curda, durante l'offensiva dell'esercito contro i militanti del Pkk, il Partito dei Lavoratori del Kurdistan. Lo riporta l'agenzia di stampa Dogan. Un poliziotto è stato ucciso nel distretto di Cizre nella serata di ieri durante un bombardamento mentre con alcuni colleghi stava cercando di abbattere le barricate costruite dai combattenti del Pkk. Un altro agente è invece rimasto ucciso nell'esplosione di una bomba nel distretto di Sur, dove le autorità locali hanno imposto il divieto di manifestare.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata