Turchia richiama ambasciatore in Vaticano per consultazioni

Ankara (Turchia), 12 apr. (LaPresse/Reuters) - La Turchia ha richiamato il suo ambasciatore in Vaticano per consultazioni, dopo che il Papa durante una messa ha parlato di genocidio in riferimento al massacro degli armeni nel 1915. Lo ha fatto sapere il ministero degli Esteri di Ankara. Le affermazioni del pontefice, ha affermato il ministero in una nota, sono "nulle e vuote" per il popolo turco.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata