Turchia, proteste dopo raid aereo nel nord dell'Iraq

Ankara (Turchia), 29 dic. (LaPresse/AP) - Molte persone sono scese in strada in Turchia per protestare contro il raid aereo nel nord dell'Iraq in cui sono morte 35 persone. Molte le manifestazioni nel sudest del Paese, popolato dai curdi. In centinaia hanno partecipato a una manifestazione nella città di Yuksekova, nella provincia di Sirnak, per protestare contro l'attacco e per chiedere le dimissioni del premier Racep Tayyip Erdogan. Secondo quanto riferisce l'agenzia stampa Dogan, la polizia ha usato gas lacrimogeni e cannoni ad acqua per disperdere la folla. Alcune persone hanno lanciato delle pietre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata