Turchia protesta contro corteo curdo a Francoforte
Il ministero degli Affari esteri turco ha convocato l'ambasciatore tedesco ad Ankara

Istanbul (Turchia), 19 mar. (LaPresse/EFE) - Il ministero degli Affari esteri turco ha convocato l'ambasciatore tedesco ad Ankara per protestare contro la manifestazione curda di ieri a Francoforte, durante la quale sono stati esibiti simboli del Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk). Lo ha fatto sapere un portavoce della presidenza turca, Ibrahim Kalin. "Con il pretesto del Newroz, la festa della primavera curda che si celebra il 21 marzo, hanno mostrato bandiere e cartelloni di un'organizzazione terrorista, in un meeting 'per la libertà e contro la dittatura'", ha affermato il portavoce in una intervista a CnnTurk.

"E' qualcosa di direttamente legato alla Turchia e al referendum", ha aggiunto, facendo riferimento al referendum costituzionale del 16 aprile prossimo. "L'abbiamo detto alle autorità tedesche, e non ci hanno dato nessuna risposta, così questa notte è stato convocato l'ambasciatore tedesco al ministero degli Esteri, e abbiamo condannato i fatti nella forma più severa", ha proseguito Kalin.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata