Turchia, primo ministro Davutoglu: Elezioni anticipate da tenere il prima possibile

Istanbul (Turchia), 13 ago. (LaPresse/Reuters) - Il primo ministro turco, Ahmet Davutoglu, preferirebbe che nuove elezioni si tenessero "il prima possibile". Secondo Davutoglu, le probabilità di elezioni anticipate sono aumentate "enormemente", dopo i tentativi falliti di formare una coalizione tra il suo partito Akp e il maggior partito d'opposizione Chp. In un discorso televisivo, ha affermato che al momento non esiste base per una coalizione che possa governare.

Poco prima un alto funzionario del partito Chp aveva dichiarato che i colloqui per una coalizione tra l'Akp e il suo partito si erano conclusi senza un accordo in proposito. Inoltre un funzionario del partito del presidente Recep Tayyip Erdogan aveva definito "molto scarse" le possibilità che l'Akp formasse una coalizione con il movimento Mhp. Anche lui aveva poi aggiunto che "le elezioni anticipate a novembre sono molto molto probabili".

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata