Turchia, premier Yildirim: Subito al lavoro per cambiare Costituzione
Il primo ministro ha annunciato la sua nuova squadra di governo, composta per lo più da fedelissimi di Erdogan

Il nuovo primo ministro turco, Binali Yildirim, ha annunciato la sua nuova squadra di governo, composta per lo più da fedelissimi del presidente Recep Tayyip Erdogan, molti dei quali già componevano il precedente esecutivo. Riconfermato il ministro delle Finanze, Naci Agbal, così come quello dell'Economia, Nihat Zeybekci. Restano al loro posto anche il genero del capo di Stato Berat Albayrak, ministro dell'Energia, e il ministro degli Esteri Mevlut Cavusoglu. Cambia invece il ministro per l'Unione europea, posto preso da Omer Celik, portavoce del partito Akp.

La Costituzione in vigore in Turchia non riflette le necessità del Paese e il nuovo esecutivo si metterà immediatamente al lavoro per stilare un nuovo testo, ha annunciato il nuovo primo ministro, in un discorso al Parlamento. Secondo il premier, la nuova Costituzione deve mettere in evidenza il fatto che ora il capo di Stato viene eletto da un mandato popolare.

La priorità del nuovo governo in chiave economica è far tornare la Turchia a crescere, tramite la produzione, incoraggiando gli investimenti e l'occupazione nel Paese, ha aggiunto Yildirim. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata