Turchia, minibus si schianta e prende fuoco: 17 migranti morti, 36 feriti
Il mezzo trasportava 50 persone ma era omologato per 14

Diciassette migranti non autorizzati sono morti e altri 36 sono rimasti feriti in un incidente stradale in Turchia, quando il minibus su cui viaggiavano si è schiantato contro un palo della luce e si è incendiato. Lo ha riferito il governo della provincia di Igdi, citato dall'agenzia stampa Anadolu. Le vittime provenivano da Afghanistan, Pakistan e Iran ed erano entrate illegalmente dal confine iraniano.

Il vice direttore provinciale per la Salute, Taner Basaran, ha precisato che il mezzo trasportava 50 persone, sebbene fosse omologato per 14. Altri 13 migranti che viaggiavano su un altro mezzo, anch'essi senza autorizzazione, sono stati fermati dalle forze di sicurezza.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata