Turchia, il kamikaze della festa di nozze aveva fra 12 e 14 anni
I morti salgono a 51, Erdogan punta il dito contro l'Isis

L'attentatore kamikaze che si è fatto esplodere a una festa di nozze a Gaziantep, nel sudest della Turchia, era un adolescente di età compresa fra 12 e 14 anni. Lo afferma il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, in dichiarazioni trasmesse in diretta dalla televisione Ntv. Il massacro "è stato compiuto da un attentatore suicida di 12-14 anni, che si è fatto esplodere o è stato fatto esplodere", ha detto Erdogan.

Nell'attacco, secondo il bilancio aggiornato fornito dal capo di Stato, sono morte 51 persone e altre 69 sono rimaste ferite. Erdogan è anche tornato a puntare il dito contro lo Stato islamico, dicendo che "i primi indizi di cui dispongono i nostri organismi di sicurezza portano a Daesh e si lavora su questo". 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata