Turchia, fotoreporter italiano fermato rassicura familiari: Sto bene

Verona, 7 lug. (LaPresse) - Mattia Cacciatori, il fotoreporter italiano fermato a Istanbul, ha sentito oggi dalla Turchia i genitori al telefono dopo avere comunicato con loro via sms. "Sto bene" ha detto alla famiglia. A riferirlo è il sindaco di San Giovanni Lupatoto (Verona), Federico Vantini, dove Cacciatori, che ha 24 anni, vive. "Sono in contatto con la famiglia di Mattia - ha spiegato Vantini - li ho sentiti oggi sia via sms, sia poi al telefono. Il ragazzo ha detto ai suoi familiari di stare bene dal punto di vista fisico, di avere subito un interrogatorio e di avere avuto assistenza dal consolato italiano".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata