Turchia, Farnesina: Gabriele Del Grande sta bene, seguiamo il caso
Resta in carcere il giornalista fermato perché si trovava in una zona del Paese in cui non è consentito l'accesso

"In relazione alla vicenda di Gabriele Del Grande, fermato in Turchia perche' si trovava in una zona del Paese in cui non e' consentito l'accesso, si rende noto che le Autorita' turche hanno assicurato che il connazionale sta bene". Lo riferisce in una nota il ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale. "La Farnesina - prosegue la nota- in stretto raccordo con l'Ambasciata d'Italia ad Ankara e il Consolato a Smirne continua a seguire il caso con la massima attenzione al fine di favorire una rapida soluzione della vicenda e sta altresi' prestando ogni possibile assistenza alla famiglia del connazionale, con la quale e' in costante contatto". Il giornalista italiano, 35 anni, che nel 2014 girò 'Io sto con la sposa', specializzato nelle problematiche dei migranti, è stato fermato dalla polizia turca lunedì scorso e da allora è rimasto in carcere. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata