Turchia, Erdogan: Uccisi 30 militanti curdi in azione forze sicurezza

Ankara (Turchia), 29 set. (LaPresse/Reuters) - Le forze di sicurezza turche hanno ucciso più di 30 combattenti curdi in una operazione durante la notte. Lo ha fatto sapere il presidente Recep Tayyip Erdogan. Il sudest della Turchia è scosso dai combattimenti tra l'esercito di Ankara e i militanti del Partito dei lavoratori del Kurdistan, dopo che il cessate il fuoco è stato interrotto a luglio.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata